Endodonzia

L’endodonzia è quel ramo dell’odontoiatria che si occupa della rimozione della polpa dentaria e della sigillatura dei canali radicolari. Il trattamento endodontico, detto anche canalare, rimuove la polpa degenerata per evitare che l’infezione si propaghi, portando alla perdita del dente. La polpa può degenerare per diversi motivi: una carie profonda, un trauma meccanico, e anche una grave infezione parodontale viagra for sale. I servizi da noi eseguiti @ Khalil Mack Kids Jersey in questo campo sono i seguenti:

  • trattamento endodontico (detto anche canalare): consiste nella rimozione della polpa degenerata per evitare che l’infezione si propaghi, portando alla perdita del dente; ritrattamento endodontico di dente già trattato: procedura che ha la finalità di apportare un miglioramento rispetto alla terapia iniziale, sagomando, detergendo e otturando le porzioni eventualmente non trattate in prima battuta ed eliminando le cause che hanno portato al fallimento dell’endodonzia primaria;
  • ricostruzione del ‘core’ (nucleo centrale del dente) e preparazione e inserimento di perni endodontici; interventi chirurgici per risoluzione lesioni periapicali (granulomi). Ogni volta che un dente subisce un danno che raggiunge le strutture sensibili che lo compongono (dentina, polpa e parodonto), si viene a creare un processo infettivo dovuto all’’abbassamento delle difese immunitarie del dente, che permette l’azione dei batteri che normalmente sono presenti nella bocca di ogni individuo.

L’organismo umano quindi mette in atto dei meccanismi di “difesa” attraverso il proprio sistema immunitario, producendo una barriera (la lesione periapicale) che impedisce la diffusione dei batteri @ Derek Carr Jersey dal dente all’intero organismo, evitando in questo modo la loro diffusione e replicazione. Pur essendo prodotte a scopo “protettivo” da parte dell’ organismo, queste lesioni col tempo possono evolvere in traumi più importanti come ad esempio le cisti ( cavità ripiene di liquido e solitamente più grandi dei granulomi, la cui parete è costituita internamente da tessuto epiteliale ed esternamente connettivo) che estendendosi possono determinare ulteriori danni all’ @ Derek Carr Authentic Jersey osso in cui è alloggiato il dente (alveolo), provocandone la perdita.