Pedodonzia

Pedodonzia

Con il termine Pedodonzia si identifica la branca dell’odontoiatria che si occupa della cura degli elementi dentali decidui fin dai primi anni di vita, dove per cura si intende il mantenimento dell’elemento in arcata fino al tempo previsto dalla permuta, cioè l’esfoliazione (la caduta – ndr) fisiologica. A questo scopo l’elemento deve essere mantenuto sano e curato laddove, invece, si cari.

La Pedodonzia è quindi strettamente legata alla prevenzione, con cui si intende l’insieme delle procedure a prevenire la formazione di carie sui denti decidui. Questo avviene tramite:

  • i protocolli volti a rinforzare e proteggere gli elementi dentali in sé (sigillature);
  • l’asportazione della polpa dentale limitatamente alla parte contenuta nella corona, lasciando integra quella della radice (pulpotomia) e ricostruzione denti decidui; otturazioni in composito
  • l’insegnamento di corrette abitudini e tecniche di igiene orale domiciliare e l’illustrazione a bambini e genitori di come adottare una  corretta alimentazione e mantenere abitudini dietetiche adeguate;
  • la calendarizzazione di verifiche periodiche dal dentista per il controllo dell’igiene orale e della permuta.