Il ruolo della malattia di gomma nella perdita dei denti

 

È un fatto meno noto che le malattie gengivali non interessano solo le gengive e la salute orale nel loro complesso, ma possono avere un grande impatto sulla salute dentale, portando anche alla perdita dei denti. Ciò è in parte dovuto al modo in cui i denti e le gengive sono interconnessi. l’infiammazione può facilmente passare dalla gomma alla polpa dentale e alla radice, causando un’infezione.

Oppure può accadere il contrario, cioè a partire da una carie, per poi passare alla polpa dentale, alla radice, all’osso di supporto e alle gengive circostanti. Senza un trattamento adeguato, questa malattia può portare alla perdita dei denti. Molti di noi non sono consapevoli dei segni a cui prestare attenzione quando si tratta di malattie gengivali e di come impedirne la diffusione e ulteriori danni.

Puoi avere malattie gengivali e non esserne consapevole

Le persone spesso confondono i primi segni di malattie gengivali con quello che considerano il normale risultato di una forte spazzolatura o del filo interdentale. Questo è sbagliato e può portare a ignorare segnali importanti come arrossamento o sanguinamento delle gengive. In realtà questi sintomi possono essere il segnale di una malattia gengivale e parodontite. Spesso ci si rende conto che si ha un problema con le gengive, solo quando ci si accorge sintomi più evidenti come sanguinamento più intenso, ascessi dentali e mobilità dei denti. Questi sono problemi che si verificano quando la malattia di gomma ha già causato recessione gengivale, perdita ossea e gravi danni.

 

Potrebbe essere in grado di invertire gli effetti della malattia gengivale

Tutto dipende da quanto velocemente inizi a trattare e curare la tua malattia gengivale. Prestando attenzione ai sintomi e richiedendo una consulenza professionale, potresti essere in grado di invertire alcuni o addirittura tutti gli effetti della malattia gengivale e della parodontite. In ogni caso puoi sempre migliorare la tua salute delle gengive con una buona igiene orale all’interno delle mura domestiche. Non è mai troppo tardi per intervenire positivamente sulla tua salute gengivale. Primo atto e vedere un dentista e un igienista, in primo luogo interrompere la progressione della malattia parodontale.

 

Come trattare la malattia di gomma

Devi visitare il tuo dentista! È molto importante migliorare la routine di igiene orale a casa, così come cercare consigli e aiuto professionali. Se possibile, dovresti vedere un parodontologo, cioè il dentista specializzato in cure gengivali e che ha l’abilità e l’esperienza per consigliare correttamente il miglior piano di trattamento. La prevenzione è sempre la soluzione migliore: ecco perché ti consigliamo di visitare il tuo dentista il prima possibile.

Probabilmente dovrai sottoporti ad una serie di appuntamenti di igiene, seguendo un piano di cura articolato, deciso dal dentista e dall’igienista in base alla tua specifica condizione.

Se la malattia gengivale è già avanzata, il tuo dentista potrebbe suggerire un approccio conservativo oppure in alcuni casi un approccio chirurgico. Solo in casi estremi si opterà per l’estrazione dentale.

 

Hai bisogno di gengive sane per sottoporti a trattamento degli impianti dentali

Le persone a volte credono erroneamente che gli impianti dentali non siano soggetti a carie e non siano sensibili all’azione dei batteri. Purtroppo questo non è esatto, oltre alla malattia parodontale, esiste anche la malattia perimplantare, una condizione specifica per gli impianti dentali. Se in passato si ha sofferto di malattia parodontale, si avrà un maggiore rischio di malattia perimplantare. Questo può portare a problemi e perfino al fallimento precoce degli impianti.

La prevenzione è il miglior trattamento per le gengive

Non ignorare i sintomi della malattia gengivale. Fatti visitare dal tuo dentista non appena hai dubbi e ricorda che per avere impianti dentali è necessario mantenere una buona salute e igiene orale.

La tomografia computerizzata a fascio conico ed impianti dentali

Come parte del trattamento implantare a Milano, il tuo dentista può utilizzare uno scanner per tomografia computerizzata a fascio conico (o CBCT). Questa è un’innovazione nello smile design, cioè nella pianificazione del tuo sorriso e degli impianti. Con la CBCT possiamo ottenere tutti i dettagli dei denti e delle arcate dentali di cui abbiamo bisogno, ma con molta meno esposizione alle radiazioni rispetto alle scansioni TAC convenzionali. Le scansioni CBCT offrono dettagli e accuratezza con una quantità relativamente bassa di radiazioni. Il dentista può vedere un’immagine 3D con precise informazioni sullo spessore dell’osso attorno alle radici dei denti. Questa tecnologia all’avanguardia consente di inserire gli impianti in una posizione il più possibile ideale, utilizzando la chirurgia guidata, cioè mascherine chirurgiche realizzate al computer.

Com’è avere una scansione CBCT?

Quanto tempo è necessario

Nella nostra clinica abbiamo uno scanner radiografico CBCT questo ci consente di risparmiare tempo e rende più semplice e comodo il trattamento per i pazienti.

 

Le radiazioni che emette

Chiediamo ai pazienti di stare in piedi, oppure in caso di preferenza o di problemi di mobilità può essere effettuata da seduti.

 

Come viene eseguita la scansione

Chiediamo ai pazienti di alzarsi in piedi, se sono felici di farlo, o possiamo farlo seduti per i pazienti con problemi di mobilità.

 

Gli effetti collaterali delle scansioni CBCT:

Non ci sono effetti collaterali o problemi per la salute, a parte una moderata esposizione alle radiazioni.

 

Come vengono utilizzate le scansioni CBCT per pianificare il trattamento a Milano

Le scansioni CBCT vengono utilizzate con software innovativi che ci aiutano ad analizzare le informazioni. Siamo cosi in grado di rilevare eventuali problemi ai seni mascellari, decidere il tipo di innesto osseo necessario, e poter pianificare e verificare il trattamento con maggiore precisione. Utilizziamo le scansioni CBCT per programmare il piano di trattamento personalizzato e procedere poi con la chirurgia computerizzata per un accurato posizionamento degli impianti.

 

Uno scanner CBCT nel nostro studio per una cura del paziente senza confronti

Abbiamo una macchina radiografica CBCT interna per evitare che i pazienti debbano attendere i risultati o debbano andare in altre strutture per effettuare la scansione. La CBCT ci consente di misurare con cura lo spessore dell’osso per pianificare accuratamente l’intervento chirurgico necessario.

Siamo in grado di essere più precisi nella pianificazione della chirurgia, per consentire di posizionare i vostri impianti dentali nella migliore posizione possibile considerando la situazione anatomica di ogni paziente.

Le domande da porre al vostro dentista prima di sottoporsi ad implantologia dentale

Quando si tratta di scegliere se gli impianti dentali siano o no la giusta scelta per sostituire i denti mancanti, dovresti rivolgere al tuo dentista alcune domande chiave che possano aiutarti a decidere. Ecco alcune domande che spesso ci vengono poste dai nostri pazienti.

L’età è un fattore negli impianti dentali? Potrei essere troppo vecchio / troppo giovane?

Non si è mai troppo vecchi per il trattamento implantare! L’unico fattore che possa renderti non idoneo è il tuo stato di salute e la presenza di eventuali condizioni mediche sistemiche. Eseguiamo molti impianti dentali in pazienti anziani: questo tipo di trattamento può aumentare la sicurezza e la stabilità dell’occlusione.

Al contrario oggi sappiamo che è sconsigliato posizionare impianti dentali quando la tua mascella e la tua mandibola sono ancora in crescita. Quindi posizionare gli impianti in un paziente molto giovane può avere un effetto negativo. Questo perché i denti naturali si muovono insieme alla mascella ed alla mandibola durante lo sviluppo. Mentre un impianto dentale si ancora all’osso e non potrà muoversi insieme ai denti naturali durante il processo di crescita.

E’ quindi consigliato aspettare il più a lungo possibile prima di posizionare impianti dentali in pazienti giovani, specialmente nell’area estetica frontale. Questo è uno dei motivi per cui è importante trovare un dentista implantare esperto, che possa consigliarti il miglior corso di trattamento per il tuo caso specifico.

 

Il mio modo di parlare sarà influenzato dagli impianti dentali?

È importante che la protesi su impianti sia ben progettata (che sia una corona singola, un ponte o una protesi totale di una arcata intera), e che gli impianti stessi siano inseriti con precisione nella migliore posizione possibile.. La scelta di un dentista competente ed esperto vi assicurerà di avere impianti posizionati correttamente in modo che il vostro modo di parlare sia minimamente influenzato.

 

Cosa posso mangiare con impianti dentali?

I pazienti a volte pensano che gli impianti dentali limitino la scelta dei cibi.
In effetti, è vero il contrario! Con i nuovi impianti dentali spesso si ha maggiore libertà di mangiare cibo e di masticare normalmente.

 

Le altre persone si accorgeranno che ho degli impianti dentali?

E’ molto importante scegliere un dentista che abbia abilità ed esperienza nel posizionare impianti dentali in modo da dare un aspetto naturale al tuo sorriso. Se si dispone di una protesi su impianti ben progettata e correttamente posizionata, gli impianti dentali non dovrebbero essere affatto evidenti.

 

Di quanti impianti dentali ho bisogno?

Ciò dipenderà sempre dalle circostanze individuali di un paziente. Di norma, cerchiamo di posizionare il minor numero possibile di impianti per ogni paziente, il che rende la procedura meno invasiva e meno costosa, ma altrettanto efficace.

I fattori da considerare sono le condizioni ossee, l’età e il numero di denti mancanti.

 

Gli impianti dentali sono dolorosi?

La chirurgia implantare dentale è una delle procedure meno dolorose in odontoiatria. Se sono necessarie estrazioni lavoriamo insieme ai pazienti in modo da garantire il minor disagio possibile.

 

Esiste un’alternativa più economica agli impianti dentali a Milano?

Ci sono un certo numero di soluzioni ed opzioni per la sostituzione dei denti mancanti. Si avranno costi diversi in base alla soluzione protesica adottata, che potrebbe includere protesi fissate ad impianti, corone su impianti singoli o ponti fissi. A seconda del budget e delle esigenze estetiche si possono valutare anche metodi tradizionali per sostituire i denti mancanti come le protesi totali e dentiere.

Come possono essere usati gli impianti dentali per fissare le protesi mobili quando parlo o mangio?

La natura estremamente sofisticata degli impianti dentali ci consente oggi di supportare singoli denti protesici. Ma gli impianti sono stati originariamente progettati per stabilizzare le protesi totali (dentiere) e questa resta ancora una delle loro funzioni primarie. Questo può impedire alla dentiera di muoversi mentre si parla o si mangia.

 

In quali casi gli impianti dentali possono non essere la scelta giusta per il mio sorriso?

Se si hanno condizioni mediche come il diabete, è necessario assicurarsi che sia sotto controllo e si consiglia comunque di consultare un medico prima di iniziare il trattamento. Le percentuali di successo e i tempi di guarigione degli impianti dentali sono influenzati negativamente dal fumo. Per questo motivo tendiamo ad evitare di posizionare gli impianti in pazienti che continuano a fumare e consigliamo vivamente di smettere.

 

I miei impianti dentali potrebbero non avere successo?

Non esiste un trattamento medico al mondo che abbia un successo del 100%. Tuttavia gli impianti dentali hanno una percentuale di successo vicina al 95%. In effetti, la chirurgia implantare dentale è tra le procedure protesiche di maggior riuscita in tutta la medicina. C’è la possibilità del fallimento, ed è importante tenere presente cause come il fumo, alcune condizioni mediche, nonché la scelta di un dentista senza una adeguata abilità ed esperienza nell’implantologia dentale. Queste circostanze possono aumentare tale rischio.

In implantologia si ha un fallimento quando l’osso non si è fuso intorno all’impianto (mancata integrazione) come sarebbe necessario. Questo è spesso facilmente risolvibile sostituendo l’impianto.

 

Il trattamento implantare può farmi sembrare più giovane?

Quando un dente viene perso, con il tempo si tende a perdere anche l’osso presente nella zona del dente mancante. Quando questo è associato allo spostamento degli altri denti, che tendono a occupare lo spazio del dente mancante, e all’abrasione dei denti rimanenti, può verificarsi la perdita di una certa quota dell’altezza della mandibola e della mascella. Quando questa altezza è ridotta, la parte inferiore del tuo viso ha meno supporto. Questo può far apparire il viso più vecchio. Sostituire i denti mancanti, insieme ad altre procedure, può ridurre questo problema.

Inoltre se perdi il supporto osseo, tendi ad avere un minore supporto delle labbra che può invecchiare l’aspetto del viso. Alcune procedure protesiche associate o meno agli impianti dentali possono ripristinare questo supporto e dare un aspetto più giovane.

 

Perché è necessario trovare un dentista affidabile per installare i tuoi impianti dentali?

Quando si tratta di inserire impianti dentali, l’esperienza è davvero importante. Un dentista implantare ( implantologo) ed un parodontologo esperti, sapranno decidere dove posizionare gli impianti, quanti posizionarne e come ottenere il migliore risultato estetico e funzionale possibile. Per evitare problemi futuri, è di vitale importanza che tu scelga un dentista esperto che abbia le capacità e le competenze per eseguire il tuo trattamento implantare seguendo gli standard più alti. Dopo di che è importante che un protesista esperto progetti e pianifichi la soluzione protesica ideale per le esigenze e gli obiettivi prefissati.

Il costo degli impianti dentali

Una domanda frequente che ci viene posta allo Studio Bracchetti è il costo degli impianti dentali. Il costo dipende sempre da una serie di fattori e da quale risultato per il tuo sorriso desideri ottenere. C’è un costo iniziale per l’impianto e l’inserimento in bocca (parte chirurgica). Poi vengono i costi per il pilastro, la corona, e la protesi. In ogni fase del processo, ci sono delle scelte da fare. Presso lo Studio Bracchetti utilizziamo gli impianti più sofisticati sul mercato: provati e testati con moltissimi pazienti che abbiamo trattato. Tutto questo non ci rende lo studio più economico, ma riteniamo che gli impianti dentali siano un investimento e che il tuo sorriso meriti il miglior successo possibile a lungo termine.

Quali fattori devo tenere in considerazione per il trattamento implantare?

Prendiamo ad esempio l’inserimento di un impianto per la sostituzione di un singolo dente. Esistono marche e modelli più economici di impianti che potrebbero essere utiizzati. Allo stesso modo qualsiasi altra procedura, come gli innesti gengivali o l’innesto di osso, potrebbero non essere fatti e tutto ciò renderebbe il trattamento più economico ma soltanto a breve termine.

Presso lo Studio Bracchetti si investe nel tuo sorriso a lungo termine . Effettuare un innesto gengivale o un innesto osseo , dove necessario, può avere enormi benefici a lungo termine. Lo stesso vale quando si utilizza un impianto di qualità elevata.

 

Dovrò pagare di nuovo se qualcosa va storto durante il trattamento implantare?

La risposta è no, ma ciò dipende da due fattori: tempistica e igiene. Entro un periodo concordato, se il tuo impianto fallisce, lo sostituiremo gratuitamente. Questo dovrebbe essere una pratica standard in qualsiasi studio dentistico. Tuttavia, trascorso quel periodo o se il fallimento dell’impianto è dovuto a scarsa igiene orale e mancanza di controlli regolari, potrebbe esserci un costo per il paziente.

 

Cosa include il costo degli impianti dentali?

Presso lo Studio Bracchetti il costo dei tuoi impianti dentali includerà:

  • Impianti dentali prodotti da una delle tre aziende leader nel mondo – inclusi tutti i componenti chirurgici – Abbiamo ricercato e trovato le aziende che crediamo offrano i migliori componenti implantari in assoluto.
  • Un piano di trattamento personalizzato utilizzando le più recenti attrezzature diagnostiche e chirurgiche.
  • Chirurgia eseguita con apparecchiature elettroniche per l’anestesia per il massimo comfort durante la procedura.
  • Un elevato standard di procedure di controllo delle infezioni per garantire una perfetta assenza di contaminazione durante qualsiasi intervento chirurgico.

 

Qual è la sua formazione ed esperienza nell’impianto dentale?

Gli impianti dentali oggi sono spesso realizzati da dentisti generici. Questo perché la tecnologia ha reso relativamente semplice la procedura di inserimento di un impianto singolo. Tuttavia un implantologo esperto, grazie alla sua esperienza e alla capacità di eseguire chirurgie complesse, è sempre preferibile per realizzare un trattamento con impianti duraturo ed efficace sotto il punto di vista estetico e funzionale.

Io mi trovo in una posizione relativamente inusuale, essendomi specializzato negli Stati Uniti sia in Parodontologia (chirurgia) che in Protesi (in programmi di specialità della durata di 2-3 anni ognuno, riconosciuti dalla ADA, American Dental Association) .Normalmente i dentisti sono generici o al massimo si specializzano solo in uno o nell’altro campo. Ciò significa che io sono in grado di offrire competenze e una visione unica di ogni aspetto dell’implantologia dentale.
&nbsp

Che tipo di assistenza post-terapia dovrei ricevere dopo il trattamento implantare a Milano?

L’assistenza post-operatoria è importante quanto, se non di più, l’intervento chirurgico per inserure gli impianti dentali. Spesso i pazienti pensano erroneamente che avere un impianto in titanio non richieda cure e/o particolare attenzione all’igiene. Al contrario, la perimplantite può svilupparsi a causa di scarsa attenzione al mantenimento dell’igiene e problemi di salute orale. Ciò può causare perdita ossea intorno all’impianto a causa delll’infiammazione, che può essere molto difficile da risolvere e può infine portare al fallimento dell’impianto.

Presso il nostro studio dentistico le nostre igieniste appositamente preparate monitorano la tua salute orale e ti consigliano sul follow-up.

 

5 aspetti in cui gli impianti dentali potrebbero migliorare la qualità della tua vita a Milano

Gli impianti dentali sono molto più di una soluzione estetica per sostituire i denti mancanti. Gli impianti nella maggior parte dei casi possono restituire funzionalità nell’area ripristinata, con un impatto positivo sulla tua masticazione. Gli impianti dentali in questi casi potrebbero effettivamente migliorare la qualità della vita, rendendoli un utile investimento a lungo termine.

1. In che modo gli impianti dentali possono aiutarti a ottenere miglioramenti funzionali.

Quando alcuni denti vengono persi la tua masticazione si adegua nel tempo, e potrebbero insorgere alcuni problemi funzionali come ad esempio problemi occlusali e articolari. Ripristinando una buona occlusione, anche grazie agli impianti dentali associati ad altre terapie e trattamenti, puoi trarne vari benefici, tra cui trattamento dell’ATM, miglioramento della dizione e una masticazione più stabile.

 

2. Come gli impianti dentali possono contribuire a darti miglioramenti estetici.

Oltre all’evidente vantaggio estetico per il tuo sorriso ottenibile eliminando gli spazi dovuti ai denti mancanti, gli impianti dentali possono anche aiutare a ripristinare la strutture perse. Dopo la perdita dei denti, è frequente che si verifichi una perdita di tessuto osseo e di tessuti gengivali.

 

Sostituendo quei denti con impianti ed eseguendo altre procedure come innesti ossei e innesti di tessuti molli, a seconda delle tue necessità specifiche, spesso si possono ottenere miglioramenti estetici del sorriso e del viso.

 

3. Come l’innesto osseo e l’innesto di tessuti molli possono migliorare il tuo benessere e la salute orale.

Mentre in passato a volte gli impianti non potevano essere posizionato a causa della perdita di osso, oggi gli innesti lo hanno reso possibile. Non è solo l’osso che può essere innestato: anche i tessuti molli e gli innesti connettivali possono avere un enorme impatto in termini estetici e di salute orale, a seconda delle esigenze del singolo paziente.

 

4. Come il dolore dentale (dovuto a malattia parodontale o problemi di occlusione e masticazione) può essere risolto durante il trattamento implantare.

Se il dolore è dovuto alla malattia parodontale, questa dovrebbe essere risolta o controllata prima dalla chirurgia implantare. Il posizionamento di impianti dentali in un paziente con malattia parodontale può essere pericoloso e diminuire le probabilità di successo.

Se il dolore è dovuto a problemi occlusali può essere risolto anche con l’utilizzo di impianti dentali e una terapia occlusale (spesso comprendente un bite) per il trattamento dell’ATM.

 

5. Come le protesi totali (dentiere) su impianti possono essere una soluzione se si dispone di protesi totali rimovibili.

Se si hanno problemi di mobilità con le protesi totali rimovibili oppure difficoltà quando si mangia o si parla, è possibile che le protesi supportate da impianti siano una buona soluzione. I pazienti spesso ottengono maggiore stabilità della protesi, rendendo più facile mangiare e migliorando la propria sicurezza. Le protesi supportate da impianti possono avere un impatto enorme sul paziente psicologicamente ed emotivamente.

 

Confronto tra diversi sistemi di impianti dentali

Esiste una vasta gamma di possibilità di trattamento quando si parla di impianti dentali. Ci sono letteralmente migliaia di aziende che producono componenti per l’implantologia dentale. Tuttavia, al pari del comprare una macchina, non tutti i sistemi implantari sono uguali. Investire in un sistema avanzato e sofisticato ha una grande importanza. Nel nostro studio utilizziamo esclusivamente impianti delle migliori aziende di impianti, le quali hanno investito in modo consistente nella ricerca e nello sviluppo e che godono del miglior supporto nella letteratura scientifica e delle più alte percentuali di successo.

Diverse opzioni a seconda del numero di denti da sostituire con impianti dentali

Se si sostituisce un singolo dente, è possibile utilizzare un singolo impianto, scegliendo tra diversi sistemi implantari, in base alle proprie esigenze individuali. Se invece si devono sostituire più denti, si possono prendere in considerazione diversi impianti singoli oppure protesi fisse parziali (ponti). Offriamo soluzioni rese possibili dagli ultimi progressi nella ricerca di impianti dentali. Nella maggior parte dei casi, utilizziamo restauri protesici avvitati su impianti, che offrono i migliori risultati a lungo termine. Utilizziamo inoltre uno scanner CBCT per ottenere un maggiore grado di accuratezza nella pianificazione del trattamento e che ci consente di effettuare chirurgie guidate per il posizionamento più preciso di imianti.

Se hai bisogno di un riabilitazione completa dell’arcata, puoi scegliere una protesi fissata direttamente su impianti oppure fissata a una barra, a seconda delle tue esigenze e del tuo stile di vita. Cerchiamo sempre di posizionare il minor numero di impianti possibile, limitando i costi e individuando la soluzione migliore per il paziente

 

Due diversi tipi di impianti dentali a Milano

Il campo dell’implantologia dentale è in continua evoluzione. Allo Studio Bracchetti siamo all’avanguardia nelle ultime innovazioni. Fondamentalmente ci sono due tipi principali di impianti dentali:

  • Impianti a livello osseo, – dove la testa dell’impianto è posizionata a livello della superficie dell’osso
  • Impianti a livello tissutale,– cioè impianti progettati per passare attraverso i tessuti molli per arrivare più superficialmente a livello della gengiva
    La scelta dipende dalle situazioni individuali del paziente e da altri criteri quali la posizione dei denti da sostituire (ad esempio i denti posteriori rispetto ai denti anteriori che sono i più visibili ed esteticamente importanti).

A causa della manutenzione, i pazienti offrono preferiscono impianti di livello tissutale.

I materiali con cui sono fatti i tuoi impianti dentali

Il 99% degli impianti è attualmente realizzato in titanio. Gli impianti ceramici sono attualmente in fase di sviluppo – sono ancora più biocompatibili. Alcuni pazienti che non amano avere il metallo in bocca preferiscono investire in protesi in ceramica.

 

Quale sistema di impianti dentali è il migliore sul mercato?

Ogni dentista tende ad avere delle preferenze. Tuttavia nel nostro studio, abbiamo scelto di supportare le aziende che investono di più nella ricerca e che sono leader nello sviluppo dei sistemi implantari. Sebbene ciò possa comportare costi aggiuntivi per noi come studio dentistico, (ma non per il paziente) riteniamo che sia fondamentale sostenere l’avanzamento dell’odontoiatria e dell’implantologia.

Le aziende che abbiamo scelto di utilizzare includono Nobel Biocare, Thommen, Straumann e ITI, a seconda del paziente e delle sue esigenze specifiche.

La tua guida passo a passo per ottenere impianti dentali a Milano

Il trattamento implantare dentale nel nostro studio a Milano è un processo unico per ogni paziente. Può variare in lunghezza e fasi di trattamento, a seconda delle esigenze dentali individuali. Ad esempio un trattamento semplice di impianti dentali può essere eseguito in appena otto settimane. Se invece hai diversi denti mancanti o una ricostruzione più complessa, può richiedere più tempo. Esistono comunque alcune fasi comuni alla maggior parte dei casi, che possono dare un’idea generale di cosa aspettarsi durante il trattamento implantare.

Quanto dura il trattamento dell’impianto dentale dall’inizio alla fine?

Questo può variare in modo rilevante a seconda delle condizioni ed esigenze del paziente. Un paziente con un solo dente mancante nella mascella inferiore, ad esempio, senza problemi di perdita ossea o danni ai tessuti molli, può avere impianti anche in 8 settimane. In alcuni casi si può addirittura procedere a un carico immediato: questo significa potere disporre di impianti e della protesi definitiva lo stesso giorno della chirurgia o al massimo 48 ore dopo. Ciò è dovuto ai miglioramenti della qualità delle superfici implantari che accelerano i tempi di guarigione. Al contrario un paziente che necessita di un’estrazione può avere un impianto immediato o, a volte, dovrà attendere che il sito guarisca e valutare la necessità di innesti ossei e chirurgia dei tessuti molli, prima che l’impianto possa essere posizionato. Questo può allungare i tempi del trattamento di un certo numero di mesi. Allo stesso modo un paziente con malattia parodontale dovrebbe sempre trattare e controllare la patologia prima di iniziare il trattamento implantare.

Allo Studio Bracchetti preferiamo sempre scegliere il piano di cure più idoneo, piuttosto che affrettare gli step del trattamento per ridurre i tempi a tutti i costi. Miriamo a ottenere sempre la massima estetica e la migliore funzione possibile considerate le condizioni individuali di ogni paziente. Idealmente i vostri impianti dovrebbero accompagnarvi per tanti anni, per cui spesso non vale la pena di affrettare i tempi durante le fasi del trattamento.

 

Una guida passo a passo per il tuo viaggio verso gli impianti dentali

Ci sono una serie di passaggi comuni nel trattamento implantare dentale. Alcuni potrebbero non essere sempre necessari e altri richiedere tempi più lunghi per alcuni pazienti, ma questa è una panoramica di cosa aspettarsi durante il trattamento.

1. Fase di consultazione – Prima di pianificare il trattamento, seguiamo una serie precisa di passaggi.. Ciò include la ricostruzione di una storia medica e odontoiatrica, se possibile basata anche sulle radiografie precedenti.. Se non ne esistono di recenti, vengono effettuate radiografie nuove. Nel nostro studio abbiamo uno scanner radiografico CBCT in studio che usiamo per ottenere un’immagine 3D di denti e mascelle. In seguito vengono fatte fotografie digitali dei denti, del sorriso e del viso.. Quindi facciamo impronte digitali dei denti usando uno scanner intraorale. Facciamo anche impronte convenzionali per avere modelli fisici della bocca, che vengono montati in un articolatore. È molto importante discutere nel dettaglio i risultati funzionali ed estetici che si vorrebbero ottenere, al fine di creare un piano di trattamento completo che possa soddisfare nel migliore modo possibile ogni paziente.

2. Fase di pianificazione del trattamento – Spesso è necessario fare una sessione con un igienista professionista, per valutare le condizioni attuali e completare una cartella parodontale che registri tutte le informazioni come recessioni gengivali, tasche parodontali, ecc. Una volta raccolte tutte le informazioni necessarie e completato un esame clinico, possiamo quindi creare un piano di trattamento personalizzato per raggiungere nel miglior modo possibile gli obiettivi del paziente. A volte ci sono diverse opzioni da discutere per ottenere il risultato desiderato. Spieghiamo sempre tutte le diverse opzioni, utilizzando il modelli fisici e le simulazioni digitali, così da poter comprendere a pieno le opzioni di trattamento. Forniremo un preventivo per tutte le diverse opzioni di trattamento proposte.

3. Fase di trattamento – Una volta che il piano di trattamento è stato concordato, il trattamento può avere inizio. Questo può comportare lavori preparatori e l’intervento di più operatori specialisti del nostro team.

4. Fase di guarigione – Una volta posizionato un impianto, vi è un periodo di guarigione in cui l’osso si fonde attorno alla superficie dell’impianto (osseointegrazione). Questo può richiedere anche solo otto settimane, grazie ai progressi nei materiali utilizzati. A volte è possibile procedere subito alla consegna della protesi provvisoria o finale (carico immediato).

5. Fase finale – Il restauro protesico verrà fissato agli impianti dentali e avrai ottenuto il tuo nuovo sorriso.

6. Fase postoperatoria – è fondamentale per la salute dei vostri impianti dentali mantenere una buona igiene. Una cattiva salute orale può portare al fallimento degli impianti dentali.

Quanti appuntamenti dovrei aspettarmi?

Guardando i nostri esempi precedenti, il paziente con un singolo impianto può aver bisogno di solo tre appuntamenti. Uno per effettuare la diagnosi e creare il piano di trattamento, uno per posizionare l’impianto e prendere le impronte e uno per posizionare la corona.
Tuttavia, in un caso complesso, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico osseo e un intervento chirurgico gengivale prima o durante il posizionamento degli impianti. Quindi potrebbero essere necessari diversi mesi e un numero maggiore di appuntamenti.
Quando il tuo dentista crea il tuo piano di trattamento personalizzato, avrai un’idea più chiara del numero di appuntamenti necessari.

Cosa aspettarsi dopo il trattamento con l’impianto dentale

Una volta completato il trattamento implantare, puoi aspettarti di avere ottenuto il miglior risultato possibile discusso all’inizio del trattamento ed un nuovo sorriso. Avrai un masticazione ed un’occlusione stabile e se hai già avuto protesi, sarai in grado di mangiare e parlare con più sicurezza. Sarà fondamentale mantenere la tua igiene orale e dovresti scegliere un dentista che possa offrirti un servizio di mantenimento post-operatorio, con un team che ti darà consigli su come curare i tuoi impianti dentali nel tempo.

Puoi aspettarti che i tuoi impianti dentali durino nel tempo

Siamo fiduciosi che il vostro trattamento implantare dentale sia di altissimo livello. Abbiamo solo una bassissima percentuale di impianti che non si integrano nell’osso. Nella maggior parte dei casi questi vengono semplicemente sostituiti.. Siamo così sicuri del nostro lavoro che lo garantiamo nell’immediato. A condizione che ci sia un buon follow-up da parte del paziente per gli appuntamenti di igiene e mantenimento necessari, garantiamo i vostri impianti dentali per un lungo periodo. Ovviamente non possiamo garantirli per sempre poiché le tue condizioni di salute medica e dentale possono cambiare, e ci sono alcuni fattori quali igiene domestica e costanza nel seguire il mantenimento, che sono al di fuori del nostro controllo.

 

Come posso aspettarmi di sentirmi una volta completato il mio trattamento implantare?

Puoi aspettarti di sentirti alla grande! Il disagio o il dolore dovuto a problemi parodontali dovrebbe essere stato ridotto o risolto ancor prima del trattamento implantare. Avrai anche ottenuto una condizione estetica e una differenza funzionale, come discusso nella fase di pianificazione del trattamento, in grado di migliorare la qualità della tua vita.

Se hai avuto qualche moderato gonfiore o dolore durante il trattamento, questo si sarà risolto prima della fine del trattamento stesso. Se hai ancora dolore o gonfiore questo potrebbe essere associato ad un altro problema, quindi dovresti parlarne con il tuo dentista.

 

Come prendersi cura dei tuoi nuovi impianti dentali

Può essere fuorviante pensare al proprio impianto come a un semplice perno in metallo. I pazienti a volte pensano che questo significhi che non occorre un’igiene accurata e costante poiché una carie non può attaccare il titanio o la ceramica. Al contrario, l’igiene è ancora più cruciale nell’area dell’impianto – poiché la peri-implantite è una malattia grave che può svilupparsi da una scarsa igiene orale intorno a un sito implantare.

Il tuo dentista dovrebbe fornirti una routine di igiene adeguata da seguire e eseguirà anche trattamenti e utilizzerà apparecchiature e strumenti specifici per la pulizia degli impianti dentali. È fondamentale controllare la placca a casa e seguire regolari richiami di igiene per garantire che i tuoi impianti abbiano lunga vita.

Fumo dopo il trattamento con impianto dentale

Fumare prima e dopo il trattamento implantare può compromettere la guarigione dell’impianto e causare un maggior percentuale di fallimenti. Se smettere di fumare ti proccupa, ti possiamo offire supporto e consigli specifici.

Perché scelgo di avere i miei impianti dentali a Milano

Ho oltre 30 anni di esperienza. A volte i pazienti mi chiedono se mi piace ancora il mio lavoro. E la mia risposta è sempre si! Mi piace ogni aspetto di esso e non mi pesa lavorare e studiare fino a tardi e nei fine settimana. Può essere impegnativo e stressante, ma non smetto mai di imparare e faccio costantemente formazione. Nonostante il trascorrere degli anni, continuo ad amare il mio lavoro ogni giorno mettendo in pratica nuove tecniche sviluppandole sulla base della mia esperienza. Perché? Perché posso davvero fare la differenza con il mio lavoro e cambiare la vita dei miei pazienti.

Dr. Guido Bracchetti 

Inizia oggi il tuo viaggio implantare a Milano

Fai il primo passo per sostituire i tuoi denti mancanti a Milano. Prenota un appuntamento per discutere le tue esigenze ed avere una valutazione. Abbiamo la soluzione per il tuo sorriso.

Prenota ora: